Comunicati stampa
La Fiera torna in centro con tutti i suoi servizi per pubblico ed espositori

Parcheggio libero, navetta gratuita, nuove proposte di ristorazione, wi-fi

 

Alla rinnovata Grande Fiera d’Estate, i servizi sono quelli a 360 gradi ai quali gli organizzatori hanno abituato, negli ultimi anni, pubblico ed espositori.

Al.Fiere Eventi mette a disposizione un ampio parcheggio nell’area compresa tra il tunnel dell’Est-Ovest e la caserma Montezemolo. Chi arriva da tutto il Piemonte, dalla Lombardia, dalla Liguria o dalla Francia sa di avere uno spazio in cui poter lasciare la propria auto.

Per chi non ha o non vuole utilizzare l’auto per raggiungere il centro, i promotori dell’evento hanno attivato un servizio di bus navetta gratuito da 100 posti munito di pedana sollevatrice per chi ha difficoltà di movimento, persone con disabilità o passeggini. Il percorso comprende l’intero altipiano e conta diverse fermate dislocate in punti strategici: giardini Fresia, corso Giovanni XXIII (retro Prefettura), parcheggio Bellavista, ex eliporto, corso Nizza 4 (di fronte a «H&M»), corso Giolitti 10, stazione ferroviaria, piazza Europa (di fronte alla «0-12 Benetton»), Fiera in via Avogadro, corso Nizza 27 (da via Dante Livio Bianco) e corso Giovanni XXIII. Solo per domenica 11 giugno, le fermate saranno: giardini Fresia, corso Giovanni XXIII (retro Prefettura), parcheggio Bellavista, ex eliporto, corso Nizza 4 (di fronte a «H&M»), corso Giolitti 10, stazione ferroviaria, corso Monviso (angolo corso Gramsci), Fiera in via Avogadro, via Medaglie d’oro (di fronte alla Chiesa), via Bersezio (scuole), corso Nizza (da corso Brunet) e corso Giovanni XXIII. Il servizio sarà attivo tutti i giorni di apertura della Fiera. Nei giorni feriali il bus-navetta partirà alle 17 e alle 19,30 e rientrerà alle 21 e alle 23,30. Il sabato l’andata è alle 15,30 – 17,30 – 20 -21,30; il ritorno alle 18 – 20,30 – 24. La domenica il servizio parte alle 10 -12- 15 – 16 -18 -19,30 e ritorna alle 13 – 15,30 – 19 e 22.  

E per chi abita in città la Fiera tornerà ad essere il naturale proseguimento dei portici di corso Nizza «alta».

Nell’area verde esterna del percorso espositivo ci sarà anche una piccola spiaggia in cui si potrà fare una sosta rilassante.

Quest’anno il servizio ristorazione prevede nuove proposte. Si potranno mangiare diverse specialità: da quelle preparate con gli ingredienti prodotti nelle aziende locali Coldiretti trasformati in piatti prelibati dagli artigiani Confartigianato (nell’ambito del progetto «Agri-Arti») ai piatti veloci del «Foodtruck» e delle Apicar.

Non mancheranno panchine, per una sosta tra un padiglione e l’altro.

Come da alcuni anni, la Fiera è connessa alla rete internet e, in collaborazione con «Isiline», mette a disposizione di pubblico ed espositori un servizio wifi gratuito in tutti gli spazi e senza registrazione.

Anche quest’anno c’è la Libreria della Fiera con letture per tutte le età e tutti i gusti per una piacevole sosta alla ricerca di quel titolo o quel volume da portarsi a casa e sfogliare nelle ore di relax.

La Fiera ha un’attiva pagina Facebook e un profilo Instagram, oltre che un sito internet (www.grandefieradestate.com), sulla quale vengono postati, quotidianamente, tutti gli aggiornamenti e le foto scattate in tempo reale.