LA GRANDE FIERA D'ESTATE DI SAVIGLIANO CHIUDE CON UN WEEK-END DEDICATO AI LEGO

Comunicati Stampa IT 14 juin 2019 12:39

VENERDI' 14 GIUGNO

Sabato 15 e domenica 16 giugno protagonisti mattoncini Lego e l’expo dei 6 padiglioni

Sabato 15 e domenica 16 giugno, la prima Grande Fiera d’Estate di Savigliano si appresta a vivere il suo week-end conclusivo forte di una affluenza visitatori che, con le 40 mila presenze registrate con il conta-persone alla mezzanotte di giovedì 13 giugno, si è rivelata superiore alle aspettative, crescendo giorno dopo giorno nei feriali e sorprendendo positivamente la maggior parte degli espositori. Per il rush finale, oltre ai 6 padiglioni espositivi da visitare per scoprire le nuove proposte nel campo dell’edilizia, dell’arredamento, degli accessori per la casa, dei servizi, dei motori e dell’enogastronomia, la GFE 2019 ripropone, dopo il successo dell’anno scorso, l’imperdibile esposizione di opere realizzate con i mattoncini Lego a cura di Piemonte Bricks Lug, gruppo di appassionati che conta numerosi espositori provenienti da diverse località piemontesi. Accanto alla mostra, grazie a Bollati Gionchinfanzia di Saluzzo, è previsto anche l’allestimento di un’area ludica per tutte le età, per divertirsi a creare costruzioni libere con i mattoncini Lego dando spazio alla fantasia. La Grande Fiera d’Estate sarà aperta sabato 15 giugno dalle ore 15 alle 24 e domenica 16 giugno dalle ore 10 alle 21. Per maggiori informazioni consultare il sito www.grandefieradestate.com, la pagina Facebook e il profilo Instagram.

La Grande Fiera d’Estate è un evento totalmente gratuito: dall’ingresso, ai parcheggi (auto, moto, biciclette, diversamente abili), al servizio navetta che la collega al capolinea di via XXIV Maggio tramite altre fermate nel centro abitato (via del Sole, all’angolo con via Gozzano; piazza del Popolo, di fronte all’Ala Polifunzionale; zona Conad, presso la rotatoria di via Saluzzo; piazza Galateri, presso la rotatoria di via Roma; stazione FS), alla rete wi-fi, agli eventi e ad una miriade di altri servizi studiati per soddisfare le esigenze di tutti i 100 mila visitatori previsti.

I settori espositivi al coperto spaziano da servizi di ogni genere, istituti bancari, assicurativi affiancati da enti ed associazioni del territorio, all’edilizia abitativa, serramenti, impiantistica civile e industriale, risparmio energetico del padiglione “Tekno”, all’arredamento per interni ed esterni del padiglione “Arredo” (vero fiore all’occhiello della GFE grazie al grande sforzo compiuto dai mobilieri negli allestimenti), agli accessori per la casa, illuminazione, tendaggi e tessuti, salute e benessere del padiglione “Complemento & Expo”; ai prodotti enogastronomici del territorio e non della “Piazza del gusto”. Nell’area all’aperto, invece, trovano spazio macchinari, attrezzature, veicoli commerciali e industriali, auto, moto, bici e strutture prefabbricate del padiglione “Expomotor & Outdoor”, oltre alle svariate proposte di somministrazione di cibi e bevande del “Parco dei Golosi”. Proprio sulla ristorazione interna quest’anno la GFE amplia l’offerta aggiungendo alle due aree dedicate al food un bar interno alla fiera collocato nel padiglione “Tekno” che sarà gestito dalla Vineria “Il Roma” di Savigliano.

Tags: gfe 0


Be first!

Please, login or register for commenting!